Servizi Soci
Autoscuola Autoscuola
Sede Sede
Servizi al Cittadino Servizi al Cittadino
Autodromo
Red Carpet
Pubblicato il 2015-06-17

RALLY CITTA' DI MODENA 2015 - SI PUNTA MOLTO SULLA PROVA SPETTACOLO

Mentre nella sede PROSEVENT di Gabriele Casadei stanno giungendo numerose le iscrizioni, sia per partecipare alla trentaseiesima edizione del Rally Città di Modena per gli equipaggi con vetture moderne, sia per la seconda edizione dell’Historic Città di Modena dedicata alle Auto Storiche e ancora per chi preferisce partecipare alla gara di “Regolarità Sport” o per prendere parte alla “Parata”, la città di Modena si prepara ad accogliere la manifestazione con grande entusiasmo.

            In particolar modo, si conta molto sull’evento in programma dalle ore 18,00 in avanti che si terrà presso l’Autodromo Marzaglia di Modena con la disputa della prova speciale di quasi otto chilometri ricavata su tre giri dell’intero circuito. Infatti la “Prova Spettacolo” di sabato 27 giugno, denominata PS1 “AUTOMOBILE CLUB MODENA” avrà un grandissimo impatto mediatico per la presenza di TV nazionali quali RAI Sport, Sportitalia, Nuvolari, Motorzone, Auto moto tv ed altre.

            Per Modena, capitale mondiale dei motori, sarà dunque una grande occasione da non mancare e per il pubblico atteso in gran numero sarà un’occasione unica per vedere impegnate tutte le categorie di vetture da rally, dalle più moderne a quelle che hanno segnato la storia della specialità raggruppate in una unica grande e spettacolare manifestazione.

E proprio per questa importante partnership che PROSEVENT vuole ringraziare in particolar modo l’ACI Modena nella persona del presidente il Dottor Giorgio Montorsi per il prezioso patrocinio, il direttore dell’AC Modena Dottor Giuseppe Pottocar, il delegato provinciale il Dottor Paolo Giglioli ed il presidente della commissione sportiva AC Modena Dottor Piero Vigarani per l’ampia disponibilità dimostrata, oltre che ACI Service per l’inserimento della kermesse all’interno dei palinsesti televisivi nazionali.

Modena, che oggi è una delle città più produttive d’Italia, nel campo dell’automobile vanta marchi di fama mondiale quali Ferrari, Maserati e Pagani. Nella sua storia e nel DNA della sua gente è radicato il connubio indissolubile tra l’ambizione di primeggiare (come nelle corse automobilistiche) e il desiderio di vivere bene (racchiuso nel comune detto: “ster bein al mand”). È singolare che, in una terra di velocissimi motori da competizione, il prodotto simbolo di Modena sia l’aceto balsamico, che richiede vent’anni per maturare. Un equilibrio unico tra la calma, amica del pensiero e l’energia, indispensabile alla sfida.